E' il Sistema, che ci legittima a criticare il Sistema

Soliloquio #4

Provo sempre una certa forma di tenerezza nei confronti degli ex voto.

Se solo non guardassi l’oggetto attraverso la lente del sentimentalismo ti accorgeresti che gli ex voto null’altro sono che dei ready made investiti di una certa supponenza da parte del vovente, il quale ha la pretesa di dimostrare attraverso l’oggetto un’interruzione del normale andamento storico in favore di un intervento provvidenziale extra-umano.

In quanto ready made, oggetti comuni ai quali viene attribuito nuovo senso, vengono sottratti alla normale circolazione per essere esposti solo e soltanto alla vista, come fossero in un museo.

Un solo ex voto è un oggetto, un’occupazione anche sgradevole dello spazio. Molti ex voto sono manifestazione di un processo culturale.

Tutti i gesti si fanno traccia.

Tutto ha la pretesa di tendere all’eternità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *